Buon compleanno, Bacio!

foto 1 daniele levis pelusi vLISNziZf 8 unsplash

Il 6 luglio 2020 si è celebrato un anniversario bello e importante: la Giornata Mondiale del Bacio, che compie 30 anni. Nato in Inghilterra nel 1990, il World Kiss Day ha conquistato tutto il pianeta perché – diciamocelo – niente ci accomuna tutti più di un bacio. E ci mette, anche, tutti d’accordo: è un profondo gesto di affetto e tenerezza che ci fa stare bene. Non è esclusivamente legato al sesso, anche se le labbra sono una delle zone più erogene e sensibili del nostro corpo, eppure spesso è anc

ora più intimo e, in ogni caso, ci fa capire tantissimo della persona a cui lo stiamo dando (o da cui lo stiamo ricevendo!).

Un bacio fa bene al corpo e alla mente (e cancella le rughe!)

Perché dovresti prodigarti nel dare tanti baci? Semplice: baciare è un fantastico toccasana per la salute! Quando baciamo mettiamo in moto ben 35 muscoli facciali, una vera ginnastica anti-rughe, coinvolgendo 112 muscoli posturali, consumando 26 calorie, favorendo la circolazione sanguigna, aumentando l’autostima e le difese immunitarie, riducendo i livelli di cortisolo responsabile dello stress e aumentando quelli di ossitocina, l’ormone dell’amore. Insomma, baciare è terapeutico sotto ogni punto di vista. C’è chi assicura che baciare allunghi anche la vita: di sicuro la rende più piacevole.

bacio

A ognuno il suo bacio

Lo sapevi che il bacio perfetto è lungo 12 secondi? E che in media ci scambiamo 100mila baci nella vita (altro che i 24mila di Celentano, bazzecole!). Un bacio può avere mille significati e infinite sfaccettature. C’è quello cuccioloso tra Lilli e il Vagabondo, quello bagnato (con tanto di micio testimone) tra Audrey Hepburn e George Peppard in Colazione da Tiffany, quello fiabesco tra Cenerentola e il Principe Azzurro, quello pericoloso di Dracula sul collo delle sue svenevoli e pallide vittime, quello politico tra Breznev e Honecker nel 1979.

foto 3 alicia jones 13Nt3KvEQ3w unsplash

C’è il naso contro naso degli eschimesi, il bacio a testa in giù di Spiderman, quello in volo nel Compleanno del pittore Marc Chagall, quello che tutti abbiamo nel cuore tra Leo Di Caprio e Kate Winslet in Titanic, quello scandaloso tra Madonna e Britney Spears, quello più famoso nella storia dell’arte di Gustav Klimt (che si dice raffiguri il pittore e Emilie Floge, stilista/costumista/amica/amante) e quello più celebre nella storia della fotografia, il bacio in Times Square tra due sconosciuti (un marinaio e un’infermiera, felici per la fine della Seconda Guerra Mondiale) scattata da Alfred Eisenstaedt.

foto 4 sharon mccutcheon Oyvnok5gZEo unsplash

E poi c’è il bacio etero più lungo (e forse il più invidiato) del mondo del cinema, in cui le labbra di Cary Grant si sono sigillate su quelle di Ingrid Bergman in Notorious per 2 minuti e 50 secondi, un vero record mozzafiato!

bacio

La perfezione di qualcosa “al bacio”

Perfino i preistorici si baciavano: secondo gli studi degli antropologi, l’origine del bacio sembra risalire addirittura a quando le donne delle caverne, per nutrire i bebé, sminuzzavano nella bocca il cibo per poi passarlo ai figli con una sorta di bacio, proprio come fanno ancora oggi i volatili con i loro piccoli. Baciandoci oggi, noi homo sapiens, rievocheremmo quella sensazione arcaica di gratificazione e fiducia, in modo da rafforzare il legame e l’intimità con il nostro partner. Niente è più completo, bello e appagante di un bacio. Ecco perché si usa l’espressione “al bacio” per indicare qualcosa di perfetto e meraviglioso.

foto 6 vince fleming k8Dqzu25nd8 unsplash 1

Per esempio, dire che il bikini a crochet di Bolamì è una creazione al bacio, rende subito l’idea dell’indumento ideale per celebrare questa giornata dedicata a una delle piccole, grandi gioie della vita. Puoi sceglierlo nella sfumatura che ami di più, ovviamente (è disponibile in tante varianti cromatiche), ma sappi che il rosso è il colore del cuore e dell’amore, del dinamismo e della vitalità, della passione e della sensualità, della fiducia nelle proprie forze e capacità.

foto 7 artem maltsev sVFcKZDzBDg unsplash

Il bikini fatto con amore (per catturare baci!)

In ogni caso, in ogni nuance, non preoccuparti: sprigionerà amore da ogni punto. È realizzato a mano dalle abili magliaie del distretto bolognese. È intrecciato all’uncinetto con sapienza e passione. È fatto completamente in Italia, rispettando le persone e l’ambiente. Lo puoi acquistare separatamente, per creare il look che preferisci. In più, è un pezzo unico, perché essendo di fattura artigianale non ne esiste un altro identico in tutto il mondo. E, nello specifico, è tinto in rosso chilli, piccante al punto giusto.

Bolami

Ovunque tu sia, in qualsiasi cosa tu sia impegnata, che tu sia in vacanza su una spiaggia assolata o immersa nelle mille faccende sotto la canicola in città, mettitelo! Mettilo per rilassarti con eleganza assoluta sul bagnasciuga. Mettilo sotto una camicia impeccabile per andare in ufficio. Mettilo sotto un abito lungo, svolazzante e lieve per il cocktail party del weekend. Mettilo e riparti dalle cose belle, dalle piccole gioie. Ricomincia da un bacio. Ricomincia dalle cose fatte con amore.

bacio